Per le pause in ufficio o in smart working, ma anche per i picnic all’aria aperta, un panino per pranzo è l’alternativa salva tempo! Ormai è chiaro a tutti: noi di Amoretti cibi d’autore siamo grandi amanti dei panini, realizziamo varie specialità con materie prime di qualità e visto che oggi 21 novembre ricorre la Giornata mondiale del panino italiano abbiamo deciso di darvi alcuni utili suggerimenti. 

I consigli dei nutrizionisti per un perfetto panino a pranzo

Lo sapevi che quel morbido pane farcito può replicare le caratteristiche nutrizionali di una portata principale? Per renderlo allo stesso tempo gustoso e sano, bastano pochi accorgimenti. Ecco a voi le regole del corretto panino secondo lo staff nutrizione Zebre Rugby Club, che ogni giorno segue i piani alimentari dei campioni delle Zebre e della Nazionale Italiana.

panino-vegetariano-amoretti

La scelta del pane

Se incominci col pane giusto sei già a metà dell’opera. Esistono diversi tipi di pane e tra le varietà il pane Waldkorn ai cereali antichi è un’ottima scelta in quanto contiene farro piccolo, farro medio e farro grande, cereali di antichissime origini celebri per la loro digeribilità e proprietà nutrizionali. È inoltre ricco di semi di girasole, lino e miglio che apportano acidi grassi ricchi di Omega-3 e Omega-6, i grassi buoni, oltre che di preziosissima fibra. 

La proteina: il giusto equilibrio nutrizionale

La componente proteica è fondamentale per l’equilibrio nutrizionale del nostro panino. Salumi e affettati sono i protagonisti principali per comodità: tra questi sono da favorire i poco processati, come il Prosciutto Crudo della linea bio Corte Parma, prodotto da cosce di suini di razza pesante provenienti da allevamenti biologici italiani. Una valida alternativa è rappresentata dal pesce, che garantisce digeribilità e una ricca componente di Omega-3 (salmone selvaggio, tonno e sgombro).

Il contorno di stagione per il tuo panino

La componente verdura è l’equivalente del contorno di una portata principale. Arricchisce il gusto e garantisce il giusto apporto di vitamine, sali minerali e fibra. Tra le verdure è sempre da preferire quella di stagione, che preserva maggiormente i valori nutrizionali. In questo periodo autunnale ottime per gusto e proprietà sono zucca, radicchio e carote.

Bonus track: il tocco del nutrizionista

Volete potenziare al massimo gusto e apporto nutrizionale del vostro panino? Aggiungete frutta secca, ricca di Omega-3, vitamine e sali minerali. Noci e mandorle fanno al vostro caso per un apporto nutrizionale ancora superiore e per un tocco di croccantezza!

panini-amoretti

Leggi anche:

Zebre Rugby e Amoretti cibi d’autore insieme per portare in alto i valori dello sport

Pausa pranzo e smart working: come organizzarsi e cosa mangiare

Dove trovare i prodotti Amoretti

Condividi