Stasera gioca la tua squadra del cuore e hai invitato gli amici per fare il tifo? Almeno con la cena hai già vinto. Qui ti proponiamo un menu facilissimo da preparare per guardare la partita a casa ma sentirvi come se foste al pub, senza per forza ricorrere all’espediente della pizza a domicilio.

In realtà, non vogliamo mettere in competizione due gustosissimi piatti dalla tradizione antichissima. Pizza o piadina entrambe sono ottime e si possono gustare in innumerevoli varianti.

Ma per questa occasione speciale per noi vince senza dubbio la piadina. Perchè? Perchè la mangi più facilmente con le mani, perchè molto probabilmente ce l’hai già in casa, perchè se è una Piadina Amoretti sai esattamente cosa c’è al suo interno e il livello di qualità del prodotto, perchè se hai tantissima fame puoi prenderne di diverse farciture e avere sempre un sapore diverso a ogni morso.

Insomma, il menu per la serata tra amici per guardare la partita che ti proponiamo è: piadina, patate al forno, pannocchia al burro e un bel boccale di birra. Cosa c’è di meglio che del comfort food da gustare davanti alla tv per guardare con gli amici la partita?

Abbiamo pensato a qualcosa di facile da preparare e veloce, ma anche originale ed economico, con prodotti che di solito non mancano quasi mai nel frigo e anche qualche tocco che non ti aspettavi, come la pannocchia, per permetterti di gustare in relax il match decisivo a casa con chi vuoi.

La cena perfetta per gli amici come al pub

Ecco come allestire in dieci minuti la cena perfetta con gli amici senza dover per forza ricorrere alla pizza a domicilio.

pannocchia al burro

La pannocchia al burro scaldata al forno la sgranocchi per “vincere” il nervoso durante i passaggi più avvincenti del match, le patate al forno sono il comfort food che non può mai mancare e che è buono da piluccare chiacchierando durante la serata. La piadina non devi fare altro che scaldarla pochi minuti in padella ed è già pronta. Cosa c’è di meglio per non perdere nemmeno un minuto di partita?

Le patate al forno sono il passaggio più “lungo”, è vero, ma se le lessi il giorno prima e le peli, al momento di cucinarle ti basterà metterle in forno mezz’oretta e sono pronte! Nel frattempo, mentre cuociono, puoi accogliere gli ospiti e stappare una birra e puoi approfittare del forno caldo per cuocere le pannocchie e scaldare la tua piadina!

Per scaldare la piadina Amoretti, bastano 45 secondi di microonde oppure puoi approfittare del forno caldo mentre prepari le patate per scaldare lì la piadina per 4 minuti. Il metodo “classico” è però la padella: bastano 2 minuti su una padella antiaderente già calda, un minuto per lato.

Puoi approfittare del forno caldo naturalmente anche per arrostire le pannocchie: le metti in forno dopo averle passate leggermente con del burro salato in una teglia con carta da forno o avvolte in un cartoccio di alluminio per una ventina di minuti a 200-220 gradi.

Ecco la ricetta per le patate al forno

Patate al forno veloci

Portata cena

Ingredienti

  • 2 cucchiai olio d’oliva
  • 1 spicchio aglio
  • qb sale
  • erbe aromatiche di stagione
  • qb pepe

Istruzioni

  • Lava bene le patate con la buccia e poi mettile in una pentola coperte di acqua fredda. Portale a bollore e scola dopo circa 20 minuti, o quando pungendole con una forchetta risultano morbide.
  • Raffreddale con l’acqua corrente. Questo procedimento puoi farlo anche il giorno prima, in modo da averle già pronte poi per l’uso il giorno dopo.
  • Sbuccia le patate e tagliale a quadrotti.
  • Metti l’olio e gli aromi in una terrina.
  • Aggiungi i pezzettoni di patate e mescolale con l’olio e gli aromi
  • Versa le patate in una teglia ricoperta di carta da forno.
  • Cuoci a 180 in forno per circa mezz’ora, finchè non le vedi belle dorate.
  • Mettile in una ciotola colorata, aggiusta di sale e pepe.
Condividi