picnic-estivo

Il sole splende, i fiori profumano, e quella coperta per picnic è stata chiusa nell’armadio per tutto l’inverno, è ora è il suo momento per ritornare in scena con questa guida al picnic estivo perfetto. È tempo di sederci sull’erba, di rilassarci e sgranocchiare qualcosa mentre i raggi del sole abbronzano il nostro viso. Per organizzare al meglio un picnic c’è bisogno di un po’ di programmazione, con la nostra guida al picnic perfetto potrete organizzarne uno semplice o elegante, l’importante è che sia divertente.

Vuoi organizzare il tuo picnic? Comincia a guardare queste idee

Idee per il picnic: così è chic ed ecologico

Gita fuoriporta: il panino giusto da mettere nello zaino

Estate di San Martino, cosa portare per un picnic

Picnic estivo: preparare tutto con cura

Cominciate creando un piccolo kit da picnic sempre pronto con bicchieri e posate di plastica, una coperta, la protezione solare e qualche gioco da fare all’aperto. Non dimenticatevi di tovaglioli, buste di plastica e cerotti (non si sa mai). Se vi portate una bottiglia di vino per brindare, ricordatevi l’apribottiglie per non trovarvi nella situazione di dover ricorrere a metodi barbari per togliere il tappo. Preparando un kit con tutto l’occorrente per il vostro picnic estivo, la prossima volta dovrete solo preoccuparvi di preparare da mangiare. E quando non lo usate lasciatelo nella borsa frigo da utilizzare per la volta successiva.

Ecco qualche altra idea veloce per essere super organizzati per il vostro picnic estivo:

  • Avrete bisogno di due contenitori: un cesto da picnic per le stoviglie, e una borsa frigo per il cibo e le bevande
  • Preparate le borse in ordine inverso in modo da trovare subito in cima quello di cui avrete bisogno all’arrivo. Mettete il cibo non deperibile sul fondo della borsa e lasciate in alto la coperta.
  • Non avete un cestino da picnic? Non c’è problema, potete usare una scatola di cartone, uno zainetto o un contenitore di plastica
  • Se ci sarà molta gente portate due borse frigo. Visto che aprire e chiudere di continuo la borsa frigo fa uscire tutto il fresco, usatene una per le bibite, e la seconda per il cibo.
  • Cercate di fare una stima di quanto cibo avrete bisogno in modo da evitare avanzi. Ma se proprio dovesse esserci qualche residuo, potete usarli così.
  • Portate delle buste di plastica per portare a casa le stoviglie sporche. E ricordatevi di fare la raccolta differenziata anche se state mangiando fuori casa, bisogna sempre prendersi cura dell’ambiente.

Avete preparato tutto per il vostro picnic perfetto, adesso è il momento di pensare a come trasportare il cibo in sicurezza. Avete un piatto che ha bisogno di essere tenuto al caldo? Invece di metterlo in un contenitore trasportatelo direttamente nella pirofila in cui l’avete cucinato. Se la vostra casseruola ha un coperchio e delle maniglie, assicurate il coperchio intorno alla padella on canovaccio, annodandolo intorno.

Come tenere il cibo al fresco per il vostro picnic

Tramezzini, piadine, panciotti, insalate e bevande sono deliziosi ma anche rinfrescanti durante le calde giornate estive. Per assicurarvi di conservare tutto alla giusta temperatura ricordatevi di queste regole:

  • Il cibo fresco va mantenuto a una temperatura di circa 4 gradi. Fanno eccezione i nuovi pack di #toglilavoglia Amoretti che possono essere conservati nello zaino fino a 4 ore.
  • Quando preparate la borsa frigo dovete tenere a mente queste proporzioni: 25% di ghiaccio e 75% di cibo. Mettete il ghiaccio sul fondo della borsa frigo e anche sui lati. Mettete il cibo più pesante e più deperibile in basso, direttamente sopra il ghiaccio.
  • La regola è questa: un frigo pieno manterrà più il fresco di uno mezzo vuoto. Quindi sceglietene uno della giusta dimensione. Se il cibo che avete preparato non riempie completamente il frigo, aggiungete ghiaccio.
  • Proteggete la borsa frigo dai raggi del sole lasciandola sempre all’ombra.
  • Tenete condimenti e salse in un contenitore separato, in questo modo il vostro cibo durerà di più. E per i più piccoli portatevi qualche focaccina extra (qui in versione french), servirà per riprendere energia.

Dopo aver fatto tutta questa fatica per mantenere il cibo fresco, l’ultima cosa che desiderate è che se lo godano le formiche invece della vostra famiglia. Ecco un trucco infallibile per evitare che questo succeda: mettete un contenitore di plastica pieno d’acqua vicino a ogni gamba del tavolo da picnic. In questo modo le formiche non si arrampicheranno.

Condividi