È vero, anche quest’anno non possiamo festeggiare Pasqua e Pasquetta come avremmo voluto. 
Bisogna rinunciare alla montagna, alla gita al mare e anche alla giornata fuori porta al parco. Sì, dovremo accontentarci, ma questo non vuol dire che dovremo rinunciare a trascorrere una bella giornata in famiglia. 
Con l’arrivo della bella stagione non c’è niente di meglio di un allegro pic-nic per godersi un pranzo in relax. Non penserete che sia necessario andare al parco per organizzare un pic-nic di pasquetta

Siete pronti a trasformare il vostro giardino, terrazzo, balcone o, perché no, salotto in un prato alternativo?

Come organizzare il pic-nic di Pasquetta perfetto

Per prima cosa scegliete la location del vostro picnic di Pasquetta e, che sia il terrazzo o il salotto, divertitevi ad allestirlo a festa

La cosa più importante è la scelta della tovaglia, che dev’essere spaziosa e morbida, da sistemare eventualmente sopra un tappeto o un telo cerato. Potete anche aggiungere qualche cuscino, sfruttando il vantaggio di fare un picnic in casa. I piccoli della famiglia possono sbizzarrirsi con palloncini e festoni per colorare l’atmosfera.
Una volta che l’area pic nic è pronta, preparate le posate, i piatti, i bicchieri e i tovaglioli. Non dimenticate poi l’apribottiglie e naturalmente le carte da gioco o un bel gioco in scatola per il pomeriggio. 

Il menu di Pasquetta in formato picnic

Una volta preparati tutti gli accessori necessari, è la volta del menù per questo picnic di Pasquetta alternativo. Per comodità, il nostro consiglio è quello di scegliere piatti nutrienti e semplici da mangiare e preparare.

Per il cestino da picnic i prodotti Amoretti sono un’ottima soluzione: panini, toast, piadine, ciabattine e panciotti buoni da assaporare anche freddi e perfetti da preparare in anticipo. Inoltre,  ognuno può scegliere quello che preferisce. 

Le ciabattine, i panciotti e i maxi toast sono ideali per chi preferisce godersi al massimo ciò che sceglie. Farciti a mano con salumi appena affettati e formaggi di qualità, sono un’esplosione di gusto e morbidezza in formato tascabile.
Chi ama provare differenti sapori può scegliere i panini, le piadine o i panciotti, facilmente condivisibili. Le varietà tra cui scegliere sono davvero tante, tra i differenti tipi di pane e i condimenti sempre diversi.

Vi potrebbe interessare anche: 
Gita fuoriporta: il panino giusto da mettere nello zaino
Idee per il picnic: così è chic ed ecologico
Pranzo al sacco: idee da gustare all’aria aperta
Dove trovare i prodotti Amoretti

Occhio agli sprechi

Anche se non sarà un pic-nic in mezzo alla natura, bisogna avere sempre un occhio di riguardo verso gli sprechi alimentari. 

A maggior ragione, essendo in casa, evitate di utilizzare piatti e posate usa e getta. Anche se le stoviglie di ceramica vanno poi lavate, potrete sempre trasformare il lavaggio piatti in un altro momento di gioco e condivisione in famiglia.

Fate sempre attenzione a non preparare troppo cibo o comunque a non sprecarlo. Ci sono tantissimi ricette per riutilizzare gli avanzi di pane e panini

E ora godetevi il vostro picnic di Pasquetta all’insegna del divertimento e della spensieratezza.

Condividi