Pensate che le prime tracce scritte della colazione risalgono ad Omero. E si parlava di colazione salata! Tra le prime notizie sulla “prima colazione” infatti c’è l’Odissea (VIII sec. a.C.) dove il pasto di Ulisse di primo mattino è costituito da avanzi di maiale consumato la sera precedente, accompagnati da pane e vino con l’aggiunta di miele (Odissea, Libro 16, righe 1-65).

Nella storia la colazione era un modo per anticipare l’assunzione di cibo per avere la carica durante la giornata.

Anche negli epigrammi di Marziale, il primo pasto della giornata sembra essere stato importante nell’antica Roma, come parte di un modello alimentare già strutturato in tre momenti per nutrirsi: colazione (ientaculum), pranzo (prandium) e cena (caenam).

In passato insomma il primo pasto della giornata era con alimenti salati, spesso avanzi del giorno precedente. Poi i tempi e i prodotti a disposizione sono cambiati. Ma in questo ultimo periodo anche in Italia sta tornando interesse per una colazione alternativa, che sia nutriente, magari non sempre dolce, sana.

Ecco quindi alcune idee per colazione salata da poter seguire tutto l’anno, anche se si ha fretta, zero avanzi o voglia di cucinare.

maxi toast
Il ripieno dei toast Amoretti e il profumo appena scaldati vale un risveglio!

Idee colazione salata veloce

Ve ne abbiamo già parlato per un brunch ma ora ci concentriamo sulla colazione di tutti i giorni, quella che chi riesce fa a casa ma spesso si fa di corsa o mentre ci si reca al lavoro.

Il panciotto Amoretti o delle piccole focaccine al prosciutto sono un’idea velocissima che non richiede nemmeno di essere riscaldata prima di essere consumate. Quindi si possono lasciare fuori dal frigo la sera prima per gustarli a temperatura ambiente anche fuoricasa, oppure scaldarli 30 secondi al microonde. Sono ottimi con un té verde o caffé, qualche mandorla e un frutto. Colazione nutriente ma anche molto semplice.

Per gli amanti del gusto dolce-salato ecco un’idea supergolosa: un panciotto salame e formaggio scaldato in padella (o anche nel tostapane) per un paio di minuti, servito con un goccio di miele sopra. Aggiungi una mela tagliata a fette e condita con uva sultanina e poco succo di limone e la tua colazione salata o mini-brunch è servito.

Se cerchi altre idee per la tua colazione salata, puoi leggere il nostro speciale qui:

Idee colazione salata prima di andare a scuola

Perchè non trasformare il back to school in un momento divertente per sperimentare nuove formule a colazione? Le regole alimentari si apprendono fin dall’infanzia, ed è buona regola abituare fin dalla giovane età a sapori diversi e abitudini alimentari sane.

L’ideale per una colazione per bambini salata nutriente e super veloce può essere un maxi toast Amoretti tagliato a metà, con un frutto di stagione o una macedonia, o una focaccia ripiena, accompagnati da un bel bicchiere di latte al cacao o al miele. Cereali semplici, proteine della farcitura e del latte, zuccheri e vitamine buoni della frutta. Il toast è bello grande, si può tagliare a metà e il resto diventare la colazione del giorno dopo o la merenda di metà mattina. Ma se il “pargolo” è adolescente, vedrete che anche il maxi toast non andrà sprecato al risveglio.

toast per bambini
Con le formine il maxi toast diventa a pezzetti mini e divertenti per cominciare la giornata
Condividi